FIMAA - Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari




CHI SIAMO
ASSOCIATI
NUDA PROPRIETA'
NEWS
RASSEGNA STAMPA
SOTTO...CASA
L'esperto risponde
CERCA CASA




 

14/09/03 n.3

D: 3. In questi ultimi mesi ho avuto occasione di leggere e sentire i pareri più disparati sulle previsioni per l'immediato futuro del mercato immobiliare. Si sente parlare di una presunta "bolla speculativa" contenuta nei prezzi degli immobili e di un possibile calo degli stessi. Vorrei sapere cosa ne pensa Lei.

Risponde: Roberto Maccaferri, presidente FIMAA Bologna
Le premetto che ogni parere, compreso il mio, si basa su considerazioni logiche e razionali che partono dall'analisi del momento congiunturale economico e sociale per giungere ad elaborare una previsione che, a mio parere, non può avere valore che per il breve-medio periodo.
Prendendo in considerazione il mercato immobiliare di Bologna e provincia Le posso confermare che l'investimento immobiliare, in assenza di alternative altrettanto affidabili, è di grande attualità e quindi molto ambito. Non sono d'accordo con chi liquida la questione parlando di "bolla speculativa". L'aumento di selettività della domanda determinerà, a mio avviso, un mercato a due velocità che metterà in evidenza da un lato una domanda ancora sostenuta per gli immobili in possesso dei requisiti ricercati dal mercato e dall'altro una crescente scarsità di domanda per gli altri immobili.
I prezzi di oggi sono in rapporto al potere d'acquisto, pur se di poco, inferiori a quelli del 1992 (fonte Nomisma) ed i costi di costruzione sono molto aumentati. Questo mi porta a pensare che, pur in presenza di prezzi degli immobili di valore, anche se la situazione economica è poco brillante, non dovrebbero subire ribassi.

[torna alla lista delle domande]

L'esperto risponde
webmaster: Stefano Roffi