FIMAA - Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari




CHI SIAMO
ASSOCIATI
NUDA PROPRIETA'
NEWS
RASSEGNA STAMPA
SOTTO...CASA
L'esperto risponde
CERCA CASA




 

08/02/03 n.2

D: 2. Sono entrata in contatto con un'agenzia immobiliare che mi ha proposto di vendere il mio appartamento per poi successivamente acquistarne un altro più grande che avevano in vendita. Effettivamente dopo una settimana mi hanno sottoposto una proposta di acquisto del mio appartamento che ho accettato. A questo punto ho sottoscritto a mia volta una proposta di acquisto per l'appartamento da acquistare. Sono rimasta esterrefatta quando l'agenzia mi ha comunicato che il proprietario dell'appartamento aveva aumentato il prezzo di 50.000 € e che quindi non accettava la mia proposta. Come se non bastasse, mi sono accorta che quell'appartamento veniva trattato a prezzi diversi fra loro da numerose agenzie. Non mi sembra serio, cosa ne pensate?

Risponde: Roberto Maccaferri, presidente FIMAA Bologna
Sono sinceramente dispiaciuto per quanto accadutoLe. Quello non è il modo di operare, o meglio non è il modo di operare dei professionisti seri della mediazione. L'esigenza di operare con trasparenza nel mercato immobiliare è veramente sentita, e lo è a tal punto che gli Agenti Immobiliari hanno perorato, trovando un terreno fertilissimo, presso la CCIAA di Bologna l'istituzione all'interno della stessa di uno sportello in grado di fornire risposte e suggerimenti ai fruitori dei servizi immobiliari.
Tornando al Suo caso, è evidente che il problema sia nato dal fatto che Lei era convinta di trovarsi di fronte ad un operatore, come nella maggioranza dei casi, in possesso di un regolare incarico scritto di vendita con esclusiva, mentre così non era. L'agenzia, non avendo probabilmente un adeguato titolo che l'autorizzasse a trattare, non ha potuto in alcun modo tutelare la Sua disponibilità all'acquisto. Mi permetto di suggerirLe, alla prossima occasione, di richiedere sempre all'agente immobiliare che Le mostrerà un immobile, oltre al tesserino comprovante l'iscrizione al Ruolo Mediatori anche in base a quale tipo di incarico sta promuovendo la vendita dello stesso.

[torna alla lista delle domande]

L'esperto risponde
webmaster: Stefano Roffi